Sei auto su dieci in Italia hanno più di dieci anni: il parco auto è obsoleto

Sei auto su dieci in Italia hanno più di dieci anni: il parco auto è obsoleto
di

Dopo i dati sulle immatricolazioni di Luglio 2020, è stato pubblicato in rete uno studio che dimostra come il parco auto italiano sia vecchio. I dati pubblicato da Unrae, infatti, mostrano che la maggior parte dei mezzi sono obsoleti: il 60% delle vetture infatti è delle classi da Euro 0 ad Euro 4.

Complessivamente, la metà delle auto hanno un'età intorno agli 11,5 anni, un dato che sale a 13,6 anni se si tiene conto dei veicoli industriali ed a 12 anni per gli autobus.

Interessante anche notare come, dopo quindici anni, la benzina sia tornata ad essere il leader del mercato a discapito del diesel: nel 2019 infatti sono state 852mila le vetture immatricolate a benzina, rispetto alle 763mila immatricolazioni dei motori diesel.

Se si guarda al decennio 2010-2019, il mercato ha registrato un recupero con 1,917 milioni di immatricolazioni, se si tiene conto che nel 2013 era stato riportato un crollo delle vendite a 1,305 milioni di unità. Ovviamente questo dato non tiene conto dell'altro crollo che è stato registrato ad inizio 2020, a causa della pandemia ed il lockdown.

Interessante anche la parte sulle ibride che toccano quota 116mila rispetto alle 4.800 unità vendute nel 2010, mentre le elettriche passano da 10.700 a 118mila unità, con una quota di mercato del 6,07%.

Quanto è interessante?
3