Il seggiolino Chicco Oasys i-Size non è sicuro: sarà riparato gratis

Il seggiolino Chicco Oasys i-Size non è sicuro: sarà riparato gratis
di

Il seggiolino Chicco Oasys i-Size non è sicuro. È quanto ha dimostrato un crash test internazionale voluto da Altroconsumo, con il seggiolino che non è stato capace di superare le prove di sicurezza.

In caso di scontro frontale, il seggiolino per bimbi Chicco Oasys i-Size, dunque, non garantisce l'incolumità dei bambini in auto. La pericolosità è emersa presso laboratori specializzati, in particolare a non reggere è stata la fibbia della cintura, che si è spezzata e staccata, liberando così il bambino del crash test dalla seduta e proiettandolo verso l'esterno (a tal proposito, guardate questo incredibile incidente con un seggiolino che esce da un'auto)

Altroconsumo ha subito chiesto un intervento immediato alla Chicco che si è impegnata a risolvere subito il problema, annunciando l'inconveniente sul suo sito ufficiale e predisponendo assistenza gratuita ai clienti - cambiando gratis il pezzo in questione, legato alla chiusura IMMI, a chi ne farà richiesta. In Italia sono stati venduti, a oggi, circa 800 esemplari del Chicco Oasys i-Size, chiunque ne abbia uno deve recarsi presso il più vicino punto vendita per la riparazione a carico del produttore.

Un piccolo neo nella storia di Chicco, che comunque è sempre impegnata in prima linea per la sicurezza dei bambini e dei suoi prodotti. Lo dimostra anche il seggiolino smart di Chicco e Samsung, il primo annunciato di questo tipo e già conforme alle leggi di prossima attuazione.

Quanto è interessante?
2
Il seggiolino Chicco Oasys i-Size non è sicuro: sarà riparato gratis