Secondo il CEO di Polestar il design delle auto attuali è troppo arrogante e vistoso

Secondo il CEO di Polestar il design delle auto attuali è troppo arrogante e vistoso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe disse “less is more”, ossia poco è tanto, ed è esattamente la linea di pensiero che guida l’attuale design Volvo e Polestar. I modelli svedesi si basano su poche linee, sicure e razionali, senza far ricorso ad aperture, spoiler o altri effetti speciali per attirare l’attenzione.

E questi effetti speciali sono proprio quello che non va a genio al CEO di Polestar, Thomas Ingenlath, che hai microfoni di Top Gear ha espresso il suo disappunto sulla situazione stilistica di molte vetture del momento. Secondo il boss del marchio full electric svedese, le auto odierne “hanno un’attitudine arrogante che molesta le persone, come se urlasse loro per costringerle a voltarsi a guardarle”.

Ha poi aggiunto che “È stata, ed è tuttora, una fase in cui c'è un'incredibile enfasi eccessiva sull’espressività. Attualmente sembra che importi solo produrre oggetti visivamente rumorosi, cosa che penso sia incredibile”, al contrario dello stile nordico che contraddistingue invece i due marchi del gruppo Geely, meno appariscente e aggressivo senza però rinunciare a classe e sportività: “Generalmente lo stile scandinavo è più in linea con queste linee. Così come le questioni di sostenibilità diventano molto più rilevanti, allo stesso modo generazioni diverse chiedono sempre di più uno stile del genere. È sicuramente qualcosa che sta cambiando. Quello che era alla moda ieri potrebbe improvvisamente sembrare molto vecchio”.

Il CEO di Polestar però non fa di tutta l’erba un fascio, e mostra rispetto e ammirazione per i design di alcuni modelli concorrenti. Ha avuto infatti belle parole nei confronti del nuovo look di Defender e Range Rover definendoli un incredibile esempio di product design, e poi ha elogiato l’attuale design Renault (abbiamo visto in anteprima la nuova Renault Austral a Parigi) e quello di Lucid. E a proposito di design ben riusciti, Thomas Ingenlath vorrebbe produrre la Polestar O2 Concept.

FONTE: Top Gear
Quanto è interessante?
1