Sébastien Ogier trionfa a Monte-Carlo per la nona volta: è di nuovo record!

Sébastien Ogier trionfa a Monte-Carlo per la nona volta: è di nuovo record!
di

Tra strani episodi a luci rosse, gare al buio e tratti a velocità strepitose, il Rallye di Monte-Carlo 2023 è giunto alla sua conclusione e vede trionfare Sébastien Ogier per la nona volta alla 91esima edizione della competizione del Principato, tornando a superare così Sébastien Loeb dopo la sua ottava vittoria del 2022.

La guerra dei record per le due leggende del Rally è destinata a continuare: il pilota della Toyota ha dominato la competizione trovandosi in testa alla classifica generale sin dalla prima prova speciale, e rimanendoci per tutto il tempo. Questa fantastica prova per Ogier lo ha reso intoccabile assieme al suo incredibile numero di vittorie a Monte-Carlo.

La bagarre è stata dunque tra gli altri piloti, con il duo Rovanpera/Halttunen posizionatosi sul secondo gradino del podio a +18”8 da Ogier/Landais, completando il bis Toyota. Il terzo posto è andato infine a Thierry Neuville e Martin Wydaeghe a bordo della loro Hyundai i20 N Rally1, arrivata in classifica finale a +44”6 da Ogier.

Un dettaglio evidente nel resto della Top 10 è il dominio di Toyota, giunta in prima, seconda, quarta e sesta posizione. La Hyundai è migliorata, ma si è dovuta accontentare di un terzo posto come migliore risultato. Gli altri produttori nella Top 10 sono Ford (5° posto con la Puma), Skoda (9° posto con la Fabia RS) e Citroen (10° posto con la C3).

L’unico ritiro in Rally1 è stato quello di Pierre-Louis Loubet alla sua seconda apparizione a Monte-Carlo: la sfortuna lo ha seguito per tutte le tappe, rompendo prima il servosterzo, poi la sospensione posteriore destra e, infine, portandolo all’abbandono della corsa a causa di una perdita di fluidi dal motore della sua Ford Puma.

A proposito di Rallye, eccovi una compilation dei migliori momenti nel Rally del 2022.

Quanto è interessante?
2