SEAT punta ad auto elettriche al di sotto dei 20.000 euro

SEAT punta ad auto elettriche al di sotto dei 20.000 euro
INFORMAZIONI SCHEDA
di

SEAT ha chiuso il 2018 con quasi 10 miliardi di euro di fatturato, a +4,6% rispetto al 2017, con 300 milioni di euro di utile, e gli anni a venire potrebbero essere ancora più rosei. Il marchio spagnolo, parte del Gruppo Volkswagen, ha infatti annunciato sei nuovi modelli elettrici e ibridi che saranno prodotti direttamente in Spagna.

Questo accadrà da qui al 2021, dunque parliamo di brevissimo termine, una strategia che porterà sul mercato la versione elettrica della Mii e la el-Born, le prime vetture totalmente elettriche del marchio. Con l'arrivo delle future generazioni, invece, SEAT Leon e la nuova SEAT Tarraco arriveranno in versione ibrida plug-in.

Anche CUPRA Leon e il futuristico SUV CUPRA Formentor avranno la loro variante ibrida plug-in. Merita poi grande attenzione l'annuncio di una nuova piattaforma modulare costruita in collaborazione con Volkswagen, una versione più compatta della ormai celebre MEB (Modular Electric Drive Toolkit), su cui verrano prodotti modelli al di sotto dei 4 metri di lunghezza di entrambi i marchi.

L'obiettivo congiunto è di creare auto 100% elettriche ultra compatte e dal prezzo inferiore ai 20.000 euro, cifra chiave per colpire la parte di pubblico più popolosa. Si tratta di un progetto ancora in divenire, che coinvolgerà 300 ingegneri specializzati direttamente in Spagna. SEAT sarà dunque uno dei marchi da tenere d'occhio, negli anni a venire.

Quanto è interessante?
1
SEAT punta ad auto elettriche al di sotto dei 20.000 euro