60 Nissan Skyline 'abbandonate' in un garage segreto di Tokyo: perchè? Ecco quanto valgono

60 Nissan Skyline 'abbandonate' in un garage segreto di Tokyo: perchè? Ecco quanto valgono
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' un vero e proprio tesoro quello rinvenuto presso un garage di Tokyo: ben 60 diverse Nissan Skyline per un valore a dir poco incredibile. Il “ritrovamento” si è verificato a circa una trentina di chilometri dalla capitale giapponese e ovviamente ha attirato l'interesse degli addetti ai lavori e degli appassionati.

Le 60 Nissan Skyline erano per la maggior parte nuove di zecca, ad eccezione di alcune che risultavano essere un po' impolverate ma comunque in condizioni perfette.

Inoltre erano presenti tante Nissan Skyline R34, il cui modello di Paul Walker è finito di recente all'asta. Il valore totale si aggira sui 10 milioni di euro, e tale “bottino” è emerso grazie allo scrittore Ryan K Zummallen che ne ha parlato nel libro "Cult of GT-R: A True Story of Crime, Obsession and the World's Most Coveted Car", che tradotto significa “Il culto della GT-R, la vera storia di crimine, ossessione della vettura più ambita al mondo”.

Secondo quanto emerso quelle auto sarebbero bloccate da ben 25 anni e il motivo è semplice: si tratta di vetture che sono state tutte vendute a 60 acquirenti statunitensi da diversi anni, e che aspettano semplicemente di essere consegnate.

Forse non tutti sanno che la Nissan Skyline R34 è divenuta legale negli Stati Uniti soltanto da poche settimane, di conseguenza fino a non troppo tempo fa la supercar giapponese per eccellenza non poteva circolare oltre oceano per questioni di sicurezza.

A breve, finalmente, anche gli automobilisti USA potranno iniziare a guidare sulle strade a stelle e strisce con la Skyline, realizzando quindi il proprio sogno che probabilmente è maturato in particolare con l'avvento della saga cinematografica Fast and Furious.

Tra l'altro le auto sono state controllate in questi 25 anni con regolarità da tecnici specializzati, di conseguenza sono decisamente “in forma” e utilizzabili fin da subito dai loro legittimi proprietari.