Sconvolgimenti ai piani alti per Ford, si dimette il boss del settore auto

Sconvolgimenti ai piani alti per Ford, si dimette il boss del settore auto
di

Sorprendenti le ultime notizie riguardo i piani alti di Ford. Si è infatti appena dimesso il leader del settore automotive del brand Joe Hinrichs. Il suo posto verrà occupato da Jim Farley, che attualmente si occupa dei progetti di mobilità. Farley è una delle pedine più influenti della società, e si rumoreggia possa guidare Ford in futuro.

Il CEO della casa è al momento Jim Hackett, ma da tempo è visto come un dirigente momentaneo all'interno dell'azienda. La corsa alla sua successione vedeva tra i papabili proprio Farley e Hinrichs, che sono ai vertici dirigenziali da molti anni ormai. A Farley comunque spetterà il ruolo di gestire i mercati globali e tutte le operazioni automotive, Ford Smart Mobility, e sviluppo di veicoli a guida autonoma.

Il suo compito non sarà facile, in quanto la situazione finanziaria di Ford non è di quelle ottimali e in crescita e lo switch alle auto elettriche, tra le altre cose, avrà un ruolo gravoso e determinante sul futuro dell'intera compagnia americana. Per questo motivo si cerca di ridurre i costi e sopprimere i modelli dal successo limitato.

"Jim Farley è la persona giusta alla quale affidare questo importante ruolo", ha commentato così Hackett, che poi ha proseguito:"La passione di Jim per i veicoli grandiosi e la sua grande spinta per i risultati sono famose. Inoltre si è specializzato in un leader trasformativo, dotato dell'immaginazione e dell'intuito utile a guidare Ford verso il futuro.

Ford, lo ripetiamo, non sta attraversando un momento propriamente roseo, ma le ragioni di tante difficoltà non sono ancora chiarissime. Entusiasmante d'altro canto la nuova Ford GT 2020, che debutterà nel corso di quest'anno con più potenza e versione Liquid Carbon da lasciare a bocca aperta.

FONTE: motortrend
Quanto è interessante?
1