INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le dashcam delle Tesla hanno ripreso di tutto. Da vandali che hanno preso a calci una EV a un video che è servito a un uomo per evitare una salata multa. Questa volta è stato catturato, e caricato su YouTube, un evento che porta alla luce una nuova problematica.

A quanto pare le colonnine cominciano a scarseggiare se confrontate al numero di auto elettriche presenti sul mercato, almeno per quanto concerne il territorio degli Stati Uniti. Infatti a Dallas, in Texas, la Modalità Sentinella di una Tesla ha beccato chiaramente, e da più angolazioni, un individuo intento scollegare il cavo di ricarica dalla vettura per collegarlo alla propria Nissan LEAF.

Al momento nessuna norma regola l'atto di scollegare una presa di ricarica da un'auto elettrica come violazione della legge. Certo è però che un comportamento simile può causare grossi disagi alla vittima, in quanto i tempi utili a riempire una batteria possono spesso risultare molto lunghi. Il proprietario di una EV come il tizio di oggi dovrebbe quanto meno essere più comprensivo verso queste meccaniche e riuscire più facilmente a mettersi nei panni del malcapitato e invece, a quanto pare, se ne infischia altamente.

In attesa di vedere l'evolversi delle normative in questo campo, vi rimandiamo ad una interessante notizia riguardo le Nissan LEAF delle Isole Vergini Americane. Se possedeste una di queste EV e abitaste proprio su un'isola del noto arcipelago, non vi converrebbe affatto di sostituire il pacco batterie, credeteci.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
4