Sciopero generale dei trasporti del 24 Luglio: tutto quello che c'è da sapere

Sciopero generale dei trasporti del 24 Luglio: tutto quello che c'è da sapere
di

E' previsto per mercoledì 24 Luglio lo sciopero generale e nazionale dei trasporti, che coinvolgerà quasi tutte le città italiane ed a cui hanno aderito molte associazioni di categorie. Obiettivo della mobilitazione è dare sostegno alla "piattaforma unitaria intitolata 'Rimettiamo in movimento il Paese'".

Lo sciopero riguarderà tutti i settori ad eccezione di quello aereo. Hanno annunciato sostegno le sigle sindacali FILT Cgil (Federazione Italiana Lavoratori Trasporti), FIT Cisl (Federazione Italiana Trasporti), Uiltrasporti, UGL (Unione Generale del Lavoro) FAISA Cisal (Federazione Autonoma Italiana Sindacale degli Autoferrotranvieri) e FAST Confsal (Federazione Autonoma Sindacati Trasporti).

Di seguito tutti i dettagli:

  • Dalle 9 alle 17 sciopereranno i lavoratori del settore ferroviario, quest'oggi dilaniato da tre incendi che stanno provocando ritardi in tutta Italia;
  • E' previsto uno sciopero di quattro ore anche per i trasporti pubblici locali, che varieranno da città a città. Dalle 18 alle 22 toccherà ai dipendenti dell'ATM (Azienda Trasporti Milanese), mentre a Roma i disagi potrebbero esserci tra le 12:30 e le 16:30. A Napoli è stato annunciato uno sciopero dalle 9 alle 13, mentre a Torino e Firenze i lavoratori incroceranno le braccia tra le 18 e le 22;
  • Per tutte le 24 ore sono previsti scioperi nel settore marittimo e dei taxi;
  • Possibili disagi anche per il trasporto autostradale, dove i lavoratori (tra cui addetti ai caselli) potrebbero scioperare per tutto il turno.

Di seguito proponiamo il tweet di UILTrasporti comprensivo del comunicato d'annuncio dello sciopero.

Quanto è interessante?
4