Samsung Exynos Auto: arriva l'infotainment di nuova generazione

Samsung Exynos Auto: arriva l'infotainment di nuova generazione
di

Negli ultimi anni abbiamo conosciuto il marchio Samsung soprattutto per i suoi telefoni Android, pensiamo alla serie Galaxy e Note, ma sappiamo bene come abbia "le mani in pasta" in molti altri settori. Uno di questo è l'automotive: oggi parliamo del progetto Samsung Exynos Auto.

La società coreana ha presentato il suo nuovo chip per auto, un avanzato processore FinFET a 10nm o 14nm che al suo interno contiene una CPU, una GPU e un modem LTE per la connessione 4G. Integrato all'interno di una vettura, è perfettamente in grado di gestire navigazione e intrattenimento sulla plancia principale, sul quadro strumenti, sul parabrezza come sugli schermi posteriori - per la gioia dei vostri figli.

Il tutto ad alte prestazioni, con operazioni in single e in multi-thread. Insieme a una grafica accattivante, possibile grazie alla GPU on board, il chip permette anche una connessione 2G-3G-4G MIMO alle tradizionali reti cellulari. Samsung ha inoltre già annunciato un futuro aggiornamento dell'Exynos Auto, per accogliere tutta la potenza del 5G - quando i tempi saranno maturi.

Costruito il chip, bisogna poi fornirgli un sistema operativo, e qui arrivano le notizie più interessanti. Come prevedibile, l'Exynos Auto supporterà Android ma non solo: risulta compatibile anche con Linux e QNX via Hypervisor, che permette l'esecuzione di diverse macchine virtuali.

Samsung vuole dunque portare l'infotainment a bordo delle auto a un livello davvero superiore, con schermi multipli e connessione 4G e 5G. Ora bisogna solo capire quale produttore del settore abbraccerà in toto l'idea di Samsung e a quale prezzo verrà poi proposta al pubblico.

FONTE: Samsung
Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Samsung Exynos Auto: arriva l'infotainment di nuova generazione