Salvini vuole Tesla: 'Elon Musk può costruire una nuova fabbrica in Italia'

Salvini vuole Tesla: 'Elon Musk può costruire una nuova fabbrica in Italia'
di

Il nuovo Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini ha lanciato una nuova, curiosa idea: portare Elon Musk e Tesla in Italia, il luogo perfetto per la costruzione di una nuova Giga Factory.

La questione in realtà non è del tutto nuova, prima che Tesla decidesse di costruire la sua prima Gigafactory europea vicino Berlino (dentro la nuova Giga Berlin di Tesla) c'era stato anche qualche dialogo con la Motor Valley, in Emilia Romagna, poi il colosso americano aveva deciso di investire in Germania per una migliore posizione logistica.

Evidentemente Salvini non ha preso bene quella scelta e ora ha deciso di rilanciare la cosa inviando un appello direttamente a Elon Musk. Il Ministro avrebbe detto al magnate che l'Italia accoglierebbe a braccia aperte il marchio californiano, nel caso in cui questo fosse pronto ad aprire una nuova fabbrica nel nostro Paese. Queste le parole di Salvini: "Visto che l'industria dell'auto in Italia non c'è più ho chiesto quando ero al Viminale e anche oggi di viaggiare su un'auto italiana e non tedesca. Invitare Elon Musk a investire in Italia e ad aprire una fabbrica in Italia è uno di quegli ambiziosi obiettivi che ci stiamo proponendo: so che ha qualche problema con lo sbarco in Germania noi gli spalanchiamo le porte".

Ricordiamo che la Giga Berlin di Tesla è aperta dallo scorso mese di marzo e la produzione sta aumentando di mese in mese, non sappiamo se Tesla abbia davvero bisogno di un nuovo polo industriale nel nostro Paese, Musk però non ha ignorato l'invito, anzi: il neo patron di Twitter avrebbe già risposto di essere interessato al dialogo e di non vedere l'ora di incontrare Salvini per discutere meglio della cosa. Il Ministro Salvini non ama le auto tedesche e di recente ha anche manifestato qualche attrito con le vetture provenienti dalla Cina, inoltre si è dimostrato contrario allo stop delle auto a benzina nel 2035, ora però ha intenzione di rilanciare l'industria automotive italiana invitando un'azienda di vetture elettriche americana... ci sembra tutto in ordine, non trovate anche voi?

Quanto è interessante?
1