Un russo si è costruito treno e ferrovia: ecco il lavoro dell'appassionato

Un russo si è costruito treno e ferrovia: ecco il lavoro dell'appassionato
di

Pavel Chilin, un russo con la passione per le locomotive, ha appena coronato il grande sogno della propria infanzia: quello di costruirsi un treno con tanto di ferrovia personale.

L'uomo ha sessantadue anni, e ha sfruttato tutte le sue conoscenze nel campo dell'ingegneria elettrica per mettere in piedi un'opera incredibile, la quale per essere completata ha richiesto 10 anni e l'assemblaggio di un'enorme quantità di materiale per la creazione di una strada ferrata lunga ben 350 metri. Per ammirare il suo estro dovrete viaggiare fino a una località distante 50 chilometri da San Pietroburgo.

Il design della locomotiva è basato su un esempio classico dei primi anni del novecento. Chilin non ha fatto tutto da solo in questo senso, ma è stato aiutato in termini di materiali e olio di gomito altri appassionati di treni e da vicini volenterosi, i quali non vedevano l'ora di veder terminata la costruzione.

"Le rotaie e le locomotive mi eccitano fin dalla mia infanzia, e ho sempre voluto averne di personali. Finalmente il mio sogno è diventato realtà." Queste sono state le parole di Chilin nel merito, e probabilmente la sua passione è condivisa allo stesso modo anche da altri ragazzini, i quali aiutandolo l'hanno senza dubbio manifestata.

Un esempio vivente è il piccolo Alexei Lebedintsev, che non ha ancora compiuto dieci anni:"E' stato veramente interessante per me provare questo treno perché voglio diventare anch'io un ingegnere." Secondo Chilin il bambino ha infuso nel progetto tanta determinazione e altrettanta risolutezza, amplificate da consigli come questo:"Un altro piccolo segreto è quello di spegnere il computer e lo smartphone per un po', in modo tale da potersi concentrare su una singola cosa più importante."

Dal nostro canto siamo davvero ammirati dai risultati, e non possiamo far altro che augurare il meglio a Pavel e ai suoi aiutanti, piccoli e grandi. Per restare in tema di progetti particolari vogliamo però rimandarvi a una recente notizia, che riporta del via alla produzione della Baby II, una bugatti da 30.000 euro. Infine passando a una scala di lavori notevolmente maggiore, è iniziata anche la costruzione della gigantesca Giga Texas: un nuovo stabilimento Tesla che permetterà alla compagnia di aumentare i volumi produttivi di Model 3, Model Y, Semi e Cybertruck.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
4
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto