Dalla Russia arriva la nuova Kama-1: citycar elettrica da 110 CV con display nello sterzo

Dalla Russia arriva la nuova Kama-1: citycar elettrica da 110 CV con display nello sterzo
di

Solitamente quando si parla di nuove micro auto elettriche ci si riferisce sempre alla Cina, Paese di assoluto riferimento, anche la Russia però ora si affaccia sul mercato con la nuova Kamaz Kama-1.

Famosa per i suoi indistruttibili camion, la russa Kamaz ha ora serie intenzioni di lasciare un segno indelebile sul mercato delle nuove citycar elettriche. Se le vetture cinesi di questo tipo ci hanno abituato a potenze irrisorie e autonomie tutt’altro che esagerate, per contenere il più possibile i costi, questa Kama-1 si presenta al pubblico con ben 110 CV di potenza massima, una capiente batteria da 33 kWh e ricarica veloce in 20 minuti grazie ai 50 kW (ovviamente è possibile anche la ricarica casalinga in circa 6 ore).

Una batteria che dovrebbe essere sufficiente per 250 km di autonomia. La Kama-1 è lunga appena 3,67 metri, larga 1,7 e alta 1,6, dunque non è poi tanto micro e potrebbe benissimo competere con la Fiat 500e; si fa notare però soprattutto per il suo inedito abitacolo: è la prima volta che vediamo per una vettura di questo tipo un display incassato direttamente nello sterzo.

Niente quadro strumenti, nessun display centrale, tutto si gestisce dal touchscreen dello sterzo da 9”. Anche se in Europa la Guida Autonoma non può superare, per ora, il livello 2, i russi hanno dotato la loro Kama-1 di una Guida Autonoma di Livello 3, ancora più avanzata di quella presente sulle migliori auto del momento (per saperne di più sui livelli di guida autonoma). Ora non resta che aspettare l’annuncio del prezzo e conoscere in quali mercati verrà venduta.

Quanto è interessante?
4
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto