Il rumoreggiato SUV di Bugatti potrebbe essere sviluppato in collaborazione con Rimac

Il rumoreggiato SUV di Bugatti potrebbe essere sviluppato in collaborazione con Rimac
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ad oggi non abbiamo ancora la certezza ufficiale che Bugatti sia effettivamente a lavoro su un SUV proprio, come presupposto da alcuni insiders pochi mesi fa. Adesso però le voci si fanno più insistenti e pare essere trapelata una collaborazione con Rimac, finalizzata a dar luce al progetto.

Inizialmente i rumors parevano essersi dissolti in seguito alle smentite del presidente di Bugatti, Stephan Winkelmann, ma un report di Automobile ha nuovamente ventilato l'ipotesi, suggerendo che senza l'aiuto di un'azienda esperta nel campo delle auto elettriche il progetto sarebbe stato senza dubbio molto arduo e indicando la casa automobilistica croata come potenziale alleata. Il report scende poi più nel dettaglio, specificando la produzione del SUV elettrico di Bugatti sarebbe gestita dall'azienda cinese Magna. Inoltre, secondo fonti anonime, la casa automobilista francese avrebbe sfruttato i contatti con Porsche per raggiungere Rimac e chiedergli la fornitura dello chassis motorizzato da 1.850 cavalli sviluppato per la Rimac C Two. Automobile poi chiude affermando che Bugatti ha intenzione di produrne 600 esemplari, per un prezzo di partenza di circa 850.000$, destinato a superare il milione di dollari per la versione full optional.

Nel frattempo l'azienda produttrice di automobili non sembra stare con le mani in mano e sta per lanciare sul mercato due nuovi modelli: la Divo e la Voiture Noire. Due bolidi da 1.500 cavalli che promettono prestazioni eccezionali.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1