Rubava le auto con un jammer: arrestato 24enne subito dopo un furto

Rubava le auto con un jammer: arrestato 24enne subito dopo un furto
di

Rubava le auto con un jammer, ovvero con un disturbatore di segnale: un ladro di 24 anni è stato fermato a Cologno Monzese subito dopo un furto dai carabinieri che lo avevano fermato per un controllo.

Alla vista degli agenti, il ragazzo di origine ucraina ha avuto un atteggiamento sospetto e questo non ha fatto altro che attirare l'attenzione dei Carabinieri. Una volta fermato, nelle sue tasche sono stati rinvenuti uno smartphone e un jammer, un disturbatore di segnale.

Creato per scopri militari, utile a impedire l'innesco a distanza di ordigni esplosivi, questo particolare dispositivo è stato riadattato dai criminali per rubare le automobili. Basta attivarlo per impedire ai classici telecomandi di chiudere le portiere dell'auto, in questo modo i ladri hanno a disposizione l'intera vettura senza bisogno di forzare la portiera - infatti il consiglio è di controllare sempre che l'auto si sia chiusa e di usare un antifurto elettronico e/o meccanico.

Tornando alla vicenda del giovane ucraino arrestato, sul suo smartphone sono state trovate foto dell'auto che aveva appena rubato a Segrate pochi minuti prima, e poi parcheggiato a Cologno Monzese in via Pellico. Il ragazzo è stato così denunciato per ricettazione, il veicolo invece è stato restituito al proprietario.

A tal proposito, un uomo è stato arrestato per aver utilizzato un laser jammer sulla sua auto.

Quanto è interessante?
1
Rubava le auto con un jammer: arrestato 24enne subito dopo un furto