Rubano un'auto e poi la restituiscono: 'Anche noi ladri abbiamo un cuore'

Rubano un'auto e poi la restituiscono: 'Anche noi ladri abbiamo un cuore'
di

Anche i ladri hanno un cuore? Così sembrerebbe, secondo una storia che arriva da Bari. Dei ladri hanno infatti rubato un’auto per poi restituirla, con tanto di biglietto di scuse.

È l’assurda vicenda successa all’ospedale di Venere di Carbonara, in provincia di Bari, dove nei giorni scorsi dei ladri hanno rubato una vettura parcheggiata nei pressi della struttura. Peccato che quell’auto appartenesse alla famiglia di una donna barese affetta da sclerosi multipla, e fosse dunque l’unico mezzo adibito a trasportarla in sicurezza. Il veicolo infatti aveva diverse modifiche, era attrezzato con carrozzina e pedana per il trasporto dei disabili.

Dopo il furto, la famiglia aveva lanciato un appello sui social network, che evidentemente è arrivato anche ai ladri dell’auto. Nel messaggio, la figlia della donna pregava i ladri di “mettersi una mano sul cuore e restituire la vettura”, e così è effettivamente andata. La vettura è stata riconsegnata e sempre la figlia ha postato sui social il biglietto lasciato dai malviventi: “Anche noi abbiamo un cuore. Scusateci, non sapevamo della vostra patologia... Scusateci ancora. I ladri”.

Ladri che son stati certamente più gentili di quelli che hanno rubato due Kia allo stesso proprietario in un mese, o di quelli che hanno assaltato un Tesla Store di recente.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
6