di

Succede in Brasile: rubano un'auto elettrica e poi perdono decine di minute dal benzinaio cercando di capire come fare un pieno di benzina, finendo infine per venire colti in flagrante dalla polizia.

I ladri avevano messo le mani su una JAC iEV40, un SUV elettrico prodotto da un'azienda cinese. Un modello non esattamente famosissimo in occidente, elemento che deve aver creato ulteriore confusione nella testa dei criminali.

L'auto è stata rubata nella città di Curitiba, che si trova a pochi Km di distanza da San Paolo. L'auto è stata ritrovata a distanza di parecchi chilometri: a Garuva, che da Curitaba dista quasi 100Km. Insomma, un bel viaggio che deve aver ridotto pericolosamente l'autonomia del SUV elettrico.

Così i ladri decidono di recarsi al primo distributore di benzina, dove però l'apparente assenza di uno sportellino del serbatoio finisce per mandarli nel panico totale.

Il video è a dir poco esilarante, e mostra uno dei due criminali andare letteralmente avanti e indietro a caccia del serbatoio. Deve intervenire perfino il benzinaio, pure lui a quanto pare in difficoltà dalla bizzarra auto cinese.

È in questo scenario di apparente spaesamento che si inserisce una seconda vettura, quella della polizia. L'arrivo di quest'ultima ha messo in fuga i ladri, insospettendo gli agenti. Interrogati i benzinai, i poliziotti hanno deciso di investigare ancora un po', risalendo nuovamente alla vettura rubata. Era ancora una volta ferma ad un benzinaio, con i due ladri disperati in cerca del bochettone. Fatte le opportune verifiche, i due sono stati immediatamente arrestati.

Quanto è interessante?
2