di

La Tesla Model Y è stata protagonista di ogni tipo di sfida e approfondimento. Ha preso parte alle immancabili gare di accelerazione, ha svolto sfide di autonomia e addirittura comparative sull’abitabilità del modello in allestimento a 7 posti, ma come si comporta nel caso in cui voleste andare in vacanza trainando una roulotte?

Questa domanda se la sono fatta all’interno dell’azienda Camp365, produttrice di un traino ultraleggero in grado di trasformarsi in un’unità abitativa da 20 metri cubi. Questa piccola roulotte ha un peso di soli 816 kg, facilmente trainabili dalla Model Y, che secondo Tesla può spostare con sé quasi 1600 kg.

L’idea dietro a questo test aveva fini puramente pubblicitari atti ad evidenziare le qualità della roulotte, che in modalità trasporto offre anche una forma particolarmente aerodinamica, ma ha acquisito un interesse particolare dato che non è così scontato utilizzare un veicolo elettrico per trainare cellule abitative o qualsiasi altro tipo di carico.

La Model Y, in versione Long Range con quattro ruote motrici, ha un’autonomia dichiarata di circa 525 km, mentre optando per la versione Performance il range cala a 487 km. Camp365 ha mandato quindi “in vacanza” due ingegneri elettrici, per valutare quanto possa incidere il traino sull’autonomia generale dell’auto e verificare se è possibile raggiungere la meta con relativa tranquillità senza sostare più volte per ricaricare la vettura.

Per ulteriori dettagli vi lasciamo al video, ma sappiate che la Model Y, in questa condizione, ha percorso 350 chilometri, perdendo soltanto il 30% dell’efficienza generale, un risultato più che buono se avete in mente di campeggiare in sua compagnia. Tra l’altro il camper Camp365 è fatto per 6 persone, le stesse che possono essere trasportate a bordo della Model Y con la terza fila di sedili opzionale, che messa a confronto con la Model 3, offre quasi la stessa abitabilità.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
1