Le rotonde stanno portando ad una diminuzione degli incidenti, la statistica

Le rotonde stanno portando ad una diminuzione degli incidenti, la statistica
di

Da qualche decennio a questa parte la città di Carmel, in Indiana, è probabilmente divenuta la capitale mondiale delle rotonde. Giusto per farvi capire di cosa stiamo parlando, si tratta di un comune di 79.100 abitanti e vanta ben 138 rotatorie.

Diciamo che da un punto di vista scientifico rappresenta un perfetto campione di studio, e la IIHS non si è fatta mancare un'analisi accurata: secondo i dati raccolti nel corso del tempo a Carmel sono diminuiti del 47 percento gli incidenti di qualunque tipo.

Lo studio ha cercato i dati sugli incidenti per ben due nani su uno specifico incrocio, e in seguito ha eseguito nuovamente la raccolta per altri due anni. Questo processo è stato ripetuto per 64 rotatorie, che includevano quelle a corsia singola e pure quelle a corsia doppia. Per non parlare poi di quelle a forma di osso di cane e di quelle a doppia goccia: la prima ha una sorta di corridoio al centro e si allarga alle estremità, mentre la seconda rappresenta due gocce con le estremità unite tra loro.

Le rotatorie a osso di cane hanno ridotto gli incidenti del 63 percento e gli incidenti con ferimenti dell'84 percento, se paragonate ad una classica intersezione con i semafori o coi segnali di stop. Le rotonde a doppia corsia invece non hanno avuto enormi cambiamenti.

La IIHS crede che l'eccellente risultato ottenuto con le rotonde a osso di cane siano dovute all'utilizzo ad alta velocità. Esse sono state progettate in aree dove la strada aveva quattro corsie, per cui nelle condizioni attuali sono state ridotte le possibilità di scontro frontale o laterale. Gli scarsi effetti delle rotonde a corsia multipla invece potrebbero essere dovuti alle traiettorie spesso confusionarie, anche se col tempo pare che gli automobilisti ci abbiano fatto l'abitudine portando verso il basso gli errori.

Tralasciando i cambiamenti sul numero di incidenti stradali, dall'installazione delle rotonde la viabilità a Carmel è migliorata drasticamente. Sulle ampissime strade a quattro corsie si è deciso di aggiungerne altre due, e le rotatorie a osso di cane vanno quindi a ridurre notevolmente le congestioni e a rendere più sicuro il viaggio dei cittadini.

Per avviarci a chiudere vogliamo rimandarvi all'esilarante caso verificatosi nella contea di Rowan, nel Kentucky: l'introduzione di una rotatoria, quasi sconosciuta nell'area, ha mandato in grande confusione gli automobilisti. In ogni caso, non bisogna mai fare come il conducente di questa Suzuki Swift.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
3