A Roma non si scherza più con i monopattini: 81 utenti Dott sanzionati, 13 bloccati

A Roma non si scherza più con i monopattini: 81 utenti Dott sanzionati, 13 bloccati
di

Lo scorso mese di giugno la CNN, la nota televisione americana, ha lanciato una pesante accusa ai monopattini elettrici di Roma, rei di essersi trasformati in una trappola mortale. Oggi sono partite diverse misure contro la sosta selvaggia denunciata dalla tv USA.

Negli ultimi anni i monopattini elettici sono letteralmente esplosi nel nostro Paese, compresi quelli in sharing grazie all'arrivo di decine di compagnie in tutta Italia. Proprio questi ultimi sono i più indisciplinati, nel senso che molti utenti che li usano tendono a parcheggiarli male, nei posti più assurdi, trasformandoli in ostacoli per le persone disabili. Dopo la denuncia della CNN le principali aziende di sharing sono corse ai ripari e ora Dott ha annunciato di aver già penalizzato 81 utenti, 13 di questi inoltre non potranno più usare i mezzi in sharing della compagnia (che a Milano ha già festeggiato il suo secondo compleanno: Dott festeggia a Milano i due anni di attività) dopo aver collezionato più di 3 infrazioni.

La nuova sperimentazione contro la sosta selvaggia sta dunque portando i primi frutti positivi: da luglio 2022 a metà novembre ci sono state meno segnalazioni da parte della Polizia Locale di Roma, inoltre il tasso di recidiva degli utenti (con 3 o più infrazioni) è sceso al 2%.

“Questi numeri oltremodo positivi sono il risultato delle politiche e delle tecnologie su cui investiamo da sempre e che abbiamo adottato per gestire concretamente la problematica della sosta selvaggia. Accompagnare un sistema gestionale all’avanguardia ed unico nel suo genere, con attività di sensibilizzazione ed educazione verso gli utenti, è la chiave per creare un ambiente cittadino più sicuro. Crediamo molto in questa iniziativa proprio perché nasce come risposta ad un’esigenza dimostrata dagli utenti stessi del nostro servizio: 1 utente su 3 ritiene che la sosta selvaggia dei monopattini sia un problema reale e che sia necessario prevenirla” ha detto Andrea Giaretta, Regional General Manager Sud Europa di Dott.

"I primi dati acquisiti dimostrano che è possibile combattere il degrado urbano generato dai parcheggi selvaggi dei monopattini, migliorare lo stato delle nostre città ed educare gli utenti verso un uso più consapevole e corretto dei mezzi in condivisione. Ringraziamo Dott per l'impegno in tale direzione e per essere stato il primo operatore ad avviare progetti specifici di educazione all'uso dei monopattini di cui beneficiano tutti i cittadini", ha affermato il presidente di Consumerismo No Profit Luigi Gabriele.

Quanto è interessante?
2