Rolls-Royce e Intel uniscono le forze per portare la guida autonoma sulle navi cargo

di

Già nel 2016 Rolls-Royce dichiarava alla stampa l'intenzione di costruire delle imbarcazioni dotate di un sistema di guida autonoma, fornendo addirittura alcuni dettagli, piuttosto generali, sul design di quest'ultime. Ora il marchio è pronto a concretizzare il progetto, ed annuncia una partnership con Intel.

Le imbarcazioni che nasceranno da questa collaborazione saranno dotate di un equipaggiamento tecnologico di tutto rispetto, che permetterà ai sistemi di guida autonoma di operare senza necessitare della presenza di un equipaggio a bordo: si parla di radar, videocamere ad alta definizione e termiche, LIDAR, ed un datacenter fornito di server che aiuterà l'intelligenza artificiale a prendere in esame l'enorme quantità di dati acquisita dai sensori.

Intel, grazie alla tecnologia Field Programmable Gate Array, aiuterà Rolls-Royce fornendo tutto l'equipaggiamento necessario alla guida autonoma. L'IA presente a bordo sfrutterà i chip Xeon Scalable per eseguire con successo le attività di decision-making, basate sulle informazioni registrate dai sensori; e dato che questi sono in grado di acquisire 1 TB di dati al giorno, le imbarcazioni ospiteranno dei 3D NAND SSD di Intel.

Rolls-Royce sta già testando i suoi sistemi di guida autonoma nelle acque giapponesi: al momento la sfida è "insegnare" all'IA come "vedere" a 360 gradi le altre navi e tutti gli ostacoli che si possono presentare durante il tragitto, oltre a riconoscere le coste.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
4

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Rolls-Royce e Intel uniscono le forze per portare la guida autonoma sulle navi cargo