Rivoluzione Tesla: addio ai negozi, si venderà solo online. L'assistenza sarà rafforzata

Rivoluzione Tesla: addio ai negozi, si venderà solo online. L'assistenza sarà rafforzata
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella serata di ieri, 28 febbraio 2019, Tesla ed Elon Musk hanno annunciato diverse novità: la più importante è probabilmente l'arrivo tanto desiderato della Tesla Model 3 da 35.000 dollari negli USA, che permetterà all'azienda di consegnare ancor più modelli, ci sarà però anche un cambio di rotta sulle modalità di vendita.

Tesla ha infatti annunciato che diversi store fisici attualmente aperti chiuderanno presto i battenti: l'idea è di vendere le vetture soltanto online, andando così a ottimizzare ulteriormente i costi. Saranno pochissimi i negozi che rimarranno aperti, e solo con la funzione di show-room, dove gli utenti potranno vedere di persona le auto ma non acquistarle. Per questo sarà necessario riempire tutti i moduli presenti sul sito e configurare la propria Tesla di proprio pugno; avremo dunque soltanto dei Tesla Information Center sparsi per il globo - e speriamo che l'ottima vetrina di Milano, in piazza Gae Aulenti, resti attiva.

Questa è una notizia che colpisce (in positivo) più il mercato americano che gli altri, poiché la vendita online permetterà all'azienda di raggiungere nuovi Stati. A livello globale poi ci sarà un rafforzamento dell'assistenza post-vendita, con Tesla intenta a concentrare molta forza lavoro su questo aspetto, dove effettivamente a oggi è stata un tantino carente. Continua dunque la rivoluzione Tesla in tutto il mondo, dalla produzione alla vendita.

Quanto è interessante?
1