Rivoluzione elettrica in Porsche: un'auto su quattro è una plug-in

Rivoluzione elettrica  in Porsche: un'auto su quattro è una plug-in
di

L'elettrificazione, come ormai è evidente, va forte nei brand premium. Eclatante il dato di Porsche: quasi una vettura venduta su quattro è una plug-in. Un dato che è destinato a stupire sempre di meno: il 2020 secondo gli analisti sarà l'anno delle ibride, con sempre più unità vendute in tutta Europa.

Del resto le regole europee stanno dando una robusta accelerata all'elettrificazione, con le case automobilistiche che sperano di piazzare il numero più alto di vetture a basse o zero emissioni per evitare di incorrere nelle sanzioni destinate alle aziende che superano la media consentita di CO2.

Questi sono gli ultimi dati di Porsche per i primi mesi del 2020, si riferiscono al mercato tedesco:

  • Gennaio: 485 plug-in (167 BEV e 318 PHEV) - 24.1% sul totale di 2.012
  • February: 394 plug-in (195 BEV e 199 PHEV) - 22.7% sul totale di 1.734

Ovviamente un grossissimo contributo arriva dalla Porsche Taycan, la berlina sportiva elettrica che è riuscita nell'obiettivo di catturare l'attenzione di un gran numero di consumatori. Vi basti pensare che trai proprietari della Taycan c'è anche il fondatore di Microsoft (recentemente dimessosi dal Cda) Bill Gates — cosa che ha provocato un certo fastidio in Elon Musk.

Nonostante questi risultati più che incoraggianti, secondo Insideevs è molto improbabile che Porsche riesca a stare sotto la media di 200g di C02/km richiesta dalle regole UE.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
1