Rivian vuole uno stabilimento in Europa: avviate le trattative col Regno Unito

Rivian vuole uno stabilimento in Europa: avviate le trattative col Regno Unito
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Rivian è pronta a conquistare l'Europa. La start-up americana di veicoli elettrici da tempo è apparsa interessata al vecchio continente, sondando anche la possibilità di costruire in loco uno stabilimento.

Stando a Sky News, Rivian è attualmente in trattativa con il governo del Regno Unito per la costruzione di una fabbrica nei pressi di Bristol. Secondo fonti del settore i dialoghi non sono ancora in fase avanzata e inietterebbero 1 miliardo di sterline (1,17 miliardi di euro al tasso attuale) nell'economia del Regno Unito. Il primo ministro Boris Johnson sarebbe regolarmente informato sull'evoluzione della vicenda ed ha un forte interesse sulla buona riuscita dell'operazione. Come riportato ad inizio anno, Rivian starebbe valutando anche Germania e Paesi Bassi per il suo futuro stabilimento.

Sky News ha inoltre dichiarato che la struttura si occuperà di assemblare auto e non sarà una gigafactory di batterie, componente che verrà prodotto da Samsung.

La gamma di Rivian sarà inizialmente composta da due veicoli: il pick-up elettrico R1T e la R1S, sua controparte SUV. Il nuovo produttore punta ad un'autonomia di oltre 640 chilometri, ad uno 0 a 100 km/h in soli 3 secondi e in capacità fuoristrada di alto livello. Rivian ha inoltre vinto il bando indetto da Amazon: ha progettato e costruito i nuovi furgoni elettrici del gigante del commercio elettronico.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
1