Rivelata la McLaren 620R, un bolide che potrete guidare sia in pista che in strada

Rivelata la McLaren 620R, un bolide che potrete guidare sia in pista che in strada
INFORMAZIONI SCHEDA
di

McLaren sta vivendo un momento di forte rinnovamento per quanto concerne le supercar da strada. Il recente reveal della Elva senza senza tetto, l'imminente debutto della GT, della 600LT Spider e della Senna GTR per tracciato hanno permesso alla casa automobilistica britannica di restare costantemente sotto i riflettori.

Nonostante la compagnia non ha nessuna intenzione di rallentare il ritmo, e ci propone la nuovissima McLaren 620R, che possiamo ammirare tramite una galleria di immagini che troverete in fondo alla pagina. Si tratta di una macchina estrema e cattiva, una versione ancor più piccata della 570S GT4.

Ne verranno assemblati soltanto 350 esemplari, i quali monteranno tutti il solito V8 bi-turbo da 3,8 litri che, in questo caso, scaricherà sull'asfalto ben 611 cavalli di potenza e 620 Nm di coppia, numeri che sentenziano un aumento di 49 cavalli e 20 Nm rispetto alla 570S standard. Grazie a questi la vettura inglese è capace di uno 0 a 100 km/h in appena 2,9 secondi e di uno 0 a 200 km/h in 8,1 secondi, mentre se si continua a spingere sul pedale dell'acceleratore è possibile arrivare ai 322 km/h.

Le migliorie prestazionali non derivano soltanto dall'incremento di potenza del motore, infatti gli ingegneri McLaren si sono concentrati principalmente sulla rimozione del peso, prendendo ispirazione dalle auto da gara. I risultati si sono visti eccome, infatti la 620R andrà ad avere una massa di 1.282 chilogrammi, una qualità che la equipara a molte berline leggere.

A dimostrazione del focus sportivo troviamo la possibilità di montare un set completo di pneumatici slick (lisci) con specifiche da tracciato ed un battistrada particolarmente ampio e dal grip eccezionale. Chiaramente non potrete utilizzarli in strada, e vi limiterà quindi all'utilizzo in pista della vettura. Per quanto concerne i cerchi McLaren ha optato per l'utilizzo dei 19 pollici all'anteriore e dei 20 pollici al posteriore, ed è una prima volta per il brand britannico.

Sull'estetica non ci sbilanciamo, e lasciamo a voi giudicare l'esito dell'operazione tramite le immagini in basso.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
McLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLarenMcLaren