Rimac fa sul serio e assume un ex ingegnere Tesla come CTO

Rimac fa sul serio e assume un ex ingegnere Tesla come CTO
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono passati dieci anni da quando un poco più che ventenne Mate Rimac, insieme ad un piccolissimo team, completò la conversione elettrica di una BMW M3 E30. L'ambizione lo portò alla fondazione della Rimac Automobili nel 2009 e alla presentazione della supercar elettrica Concept_One nel 2011.

L'auto piacque fin da subito a stampa e appassionati ma c'erano forti perplessità sulla fattibilità del progetto. Quando, nel 2016, le prime Concept_One furono consegnate lo scetticismo e i dubbi sulla piccola azienda croata iniziarono a dissolversi. Ora è evidente la caratura del team e l'impressionante know-how aziendale. La deve pensare così anche Porsche, che ha acquisito il 15.5% delle quote rendendolo un prezioso partner tecnologico. Successivamente si sono aggiunte Hyundai e Kia, posseditrici di quote minoritarie. La nuova creatura di Rimac è la C_Two, una hypercar elettrica da 1900 CV e 2300 Nm di coppia con una velocità massima stimata di 415 km/h! Le prime consegne sono previste per il 2021 e l'ultima fase di sviluppo sarà seguita dal nuovo CTO della compagnia: Chris Porritt.

Il curriculum parla da sé: dopo anni in Land Rover, Porritt è approdato in Aston Martin, dove ha ricoperto il ruolo di capo ingegnere nei progetti V12 Vantage Zagato e One-77. Nel 2013 è passato a Tesla diventando subito vice presidente del reparto Engineering e dal 2016 a metà 2020 ha lavorato nello Special Projects Group di Apple, probabilmente sviluppando la chiacchieratissima auto elettrica di Apple.

Chris Porritt sembra entusiasta della nuova avventura: “L'opportunità di unirsi a Rimac Automobili è il sogno di ogni ingegnere. Tutti i componenti principali sono progettati e costruiti internamente da Rimac, questo ci da la libertà di creare qualcosa di mai visto nel mondo delle hypercar. Rimac è il posto perfetto per sfruttare la mia competenza ingegneristica sulle supercar, maturata in Aston Martin, e l'esperienza ingegneristica sulle elettriche che ho acquisito in California.”

Quanto è interessante?
1