INFORMAZIONI SCHEDA
di

A circa tre anni dall'annuncio inerente la Rimac C_Two, la casa automobilistica croata ha finalmente ultimato il suo sviluppo affibbiandole la nomenclatura ufficiale: Nevera. Si tratta di un vero e proprio mostro elettrico che, con i suoi possenti propulsori elettrici, è in grado di annichilire sul dritto un bolide come la Ferrari SF90 Stradale.

Adesso però ci arriva anche una notizia negativa sulla hypercar a zero emissioni, poiché un filmato condiviso su YouTube dal canale Avtomanija TV immortala un esemplare di Nevera mentre si lancia a ben 232 km/h di velocità su una extraurbana pubblica. Si tratta di un segmento di strada situato nei pressi di Dubrovnik, in Croazia, e alla guida c'era un uomo di quarantuno anni che evidentemente aveva dimenticato di essere uscito dalla pista.

Rimac Automobili è immediatamente venuta a conoscenza del fatto e non ha mancato di scusarsi. Il CEO del brand si è già espresso pubblicamente sulla vicenda, affermando che a chiamare la polizia sia stato il conducente stesso. Strano che possa sembrare, l'uomo ha avvertito in prima persona le forze dell'ordine per informare gli agenti del suo comportamento.

"Il nostro atteggiamento è chiaro: noi informiamo tutti i clienti, gli ospiti e i dipendenti che se ci si trova sulle strade pubbliche bisogna seguire la legge. Il conducente del video ha egli stesso contattato la polizia. La polizia è arrivata per interrogarlo, per cui sarà punito come qualunque altra persona nei suoi panni. Riguardo le prossime uscite, saremo più attenti e terremo d'occhio la situazione. Mi scuso per l'inconveniente." Avete appena letto la dichiarazione del fondatore di Rimac, Mate Rimac.

Per coloro i quali non seguono assiduamente il brand croato vogliamo velocemente condividere i numeri coi quali la Nevera ha stupito il pubblico. Il razzo elettrico fa uso di quattro unità a zero emissioni per scaricare sull'asfalto 1.940 cavalli di potenza e 2.360 Nm di coppia, che si traducono in uno scatto da 0 a 100 km/h in 1,97 secondi e in quarto di miglio completabile in 8,6 secondi. Se durante test reali i numeri appena trascritto dovessero rivelarsi veritieri, saremmo davanti alla macchina di serie più rapida in assoluto.

In futuro sarà la folle Tesla Roadster a tentare di strapparle lo scettro dalle mani, e un appassionato piuttosto impaziente ha già provato ad immaginare l'accelerazione di una Roadster con pacchetto SpaceX: da 0 a 96 km/h in 1,1 secondi.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1