Fa ridere Elon Musk su Twitter e lui lo assume: Tesla avrà il suo primo SMM

Fa ridere Elon Musk su Twitter e lui lo assume: Tesla avrà il suo primo SMM
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come si diventa Social Media Manager di un’azienda fra le più desiderate del momento come Tesla, finendo alle dipendenze di Elon Musk? Adam Koszary, il nuovo SMM della compagnia, c’è riuscito partendo dalla ridicola foto di una pecora e questa è la sua storia.

Twitter può essere un posto davvero assurdo, dove spesso a diventare virali sono fenomeni nonsense e meme fuori di testa, tutte cose che possono finire sulla bacheca di Elon Musk senza problemi, vista la fervente attività (professionale ma anche personale e scherzosa) dell’imprenditore. È così accaduto che una pecora postata da Koszary, diventata virale e citata persino in un tweet del MIT, sia poi approdata in un post di Musk.

Koszary svolgeva il suo tranquillo lavoro di SMM per il Museum of English Rural Life, che esplora e preserva la storia della campagna inglese, nulla di più lontano dalla effervescente Silicon Valley. Eppure Koszary è riuscito a far diventare il museo virale grazie a un post semplice e geniale, che recitava “Look at this absolute unit”, laddove “absolute unit” è usato in lingua inglese per indicare qualcosa di molto grande.

Questa didascalia accompagnava un Exmoor Horn, una grande pecora dalle corna pronunciate e arricciate, diventata in poco tempo una vera icona di Twitter. Grazie a lei, Koszary ha portato i follower del museo da 9.700 a oltre 130.000, ma cosa più importante ha attirato l’attenzione di Musk che - divertito - ha più volte usato la pecora in questione in risposta a qualcuno, scherzando sulla frase “absolute unit”. Tesla non ha mai badato particolarmente alla posizione di SMM, infatti non ne ha mai avuto uno, c’era già Musk a fare tutto il lavoro (ottenendo risultati ottimi senza spendere un centesimo in pubblicità), Koszary sarà dunque il primo in assoluto a ricoprire il ruolo, iniziando dal prossimo 1 luglio. Internet è un posto meraviglioso.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
4