Richiamo per 25.000 Mazda3 2019: rischiano di perdere le ruote in fase di marcia

Richiamo per 25.000 Mazda3 2019: rischiano di perdere le ruote in fase di marcia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Per un produttore di automobili probabilmente non c'è niente di peggio che autorizzare un richiamo di massa delle sue automobili, soprattutto quando queste sono appena arrivate sul mercato. Di recente è toccato ad Audi e-tron tornare in officina per problemi di sicurezza, oggi è la volta della nuova Mazda3 2019.

Il problema riscontrato è alquanto grave, sembra infatti che per un difetto di fabbricazione le ruote possano addirittura staccarsi in fase di guida, evento che sarebbe pericolosissimo sia per gli occupanti della Mazda3 che per altri utenti della strada. Tecnicamente, ci sarebbe la possibilità di spezzare i vari dadi che tengono salde le ruote durante la normale marcia del veicolo, fortunatamente però non è stato riportato - a oggi - alcun incidente relativo a questo difetto.

Il richiamo affligge 25.003 unità costruite fra il 25 settembre 2018 e il 19 aprile 2019 negli impianti giapponesi e messicani di Mazda, non sappiamo se fra queste ci siano anche modelli poi venduti sul mercato europeo. Di certo gli agenti del marchio stanno contattando tutti i clienti coinvolti per indirizzarli nei centri Mazda più vicini a loro, così da risolvere il problema senza spese vive per l'utente - chiaramente. Persino Tesla ha rischiato di recente un richiamo, poi fortunatamente sfumato...

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1