di

L’iconico trio britannico di Top Gear e The Grand Tour continua a mostrare la sua follia su YouTube sul canale DriveTribe. L’ultimo “esperimento” di Richard Hammond, nello specifico, lo ha visto utilizzare parti reali di una Mini classica come ringhiere di sicurezza della sua officina.

Avete capito bene, e potrete rifarvi gli occhi con il video allegato alla notizia. Nella sua officina di restauro auto “The Smallest Cog”, le nuove ringhiere di sicurezza del piano superiore sono realizzate con componenti Mini effettivi: telai esterni, tubi interni, cofano, paraurti e altro ancora. E no, non sono stati altri esperti a realizzare questa opera d’arte, bensì lo stesso Richard Hammond.

Certo, un ingegnere dell’officina ha fornito tutto il necessario, ma poi è stato proprio The Hamster a disporre il tutto e saldare i pezzi in posizione, dopo che questi sono stati sottoposti a sabbiatura e verniciatura a polvere. L’obiettivo di Richard Hammond sarà quello di costruire altre ringhiere simili per abbellire l’officina con ringhiere di sicurezza uniche nel loro genere.

Tra l’altro, guardando il video noterete senza ombra di dubbio che le parti della Mini sono state disposte come nei modellini di automobili (o anche Gunpla e miniature di Warhammer, se avete un’anima più “nerd”), dove i singoli pezzi andranno staccati dalla struttura circostante per essere montati, infine realizzando il veicolo vero e proprio.

Lo stesso Hammond ha spiegato che questa scelta di design è dovuta non solo al contesto dell’officina, perfetto per mostrare tali ringhiere al pubblico, ma, ovviamente, anche per riderci sopra: “Dopo una o due birre, magari qualcuno guarda le ringhiere e gli viene voglia di staccare i singoli pezzi per costruire una Mini”.

Ricordiamo, ai fan del trio, che dopo lo speciale Lochdown sono tornati con il nuovo The Grand Tour Presents: Carnage A Trois, speciale in Francia disponibile su Prime Video.

Quanto è interessante?
2