Revolution di Radical Sportcars, l'auto da corsa "per tutti" da 115.000 €

Revolution di Radical Sportcars, l'auto da corsa 'per tutti' da 115.000 €
di

Sognate di poter acquistare un'auto da corsa spendendo circa 115.000 euro? Grazie a Phil Abbott di Radical Sportcars sarà presto possibile: dalla sua mente è nata la Revolution.

Un veicolo che, come ci indica già il nome, mira a essere "rivoluzionario" nelle sue caratteristiche. Parliamo infatti di un'auto da competizione a due posti, super leggera da 675 Kg, capace di sprigionare 300 cavalli grazie al suo motore Ford V6 da 3.7 litri.

La Revolution è stata ideata, progettata, sviluppata e costruita da un team di piloti per altri piloti, per attestarsi attorno ai 115.000 euro di prezzo - una cifra alquanto "abbordabile" per un veicolo di questa natura. Inoltre i creatori garantiscono costi di manutenzione estremamente bassi, con i primi interventi da fare dopo i 10.000 km o 100 ore di guida.

Equipaggiata con un esclusivo sistema di scarico e un motore perfettamente bilanciato, la Revolution promette un'accelerazione precisa e un suono celestiale, anche grazie al cambio 3MO a 6 rapporti con tecnologia WRC. Per realizzare la vettura, Phil Abbott ha collaborato con Simon Cox, ex capo del reparto design di General Motors e Infiniti, e Pete Watts, che ha lavorato con diverse compagnie come BAR F1, Bugatti, Bentley e McLaren, ottenendo un risultato che dovrebbe garantire diversi brividi lungo la schiena agli appassionati.

FONTE: RaceTech
Quanto è interessante?
2

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Revolution di Radical Sportcars, l'auto da corsa 'per tutti' da 115.000 €