Revoca della patente di 6 mesi per un signore di 80 anni: troppo veloce con la Subaru WRX

Revoca della patente di 6 mesi per un signore di 80 anni: troppo veloce con la Subaru WRX
di

I limiti di velocità vanno rispettati per la propria sicurezza e quella altrui, ma molto spesso capita di vedere delle restrizioni davvero fuori dal mondo e “a trabocchetto”. Certo è che, per coloro che sono in possesso di una vettura sportiva il rischio può diventare ancor più alto, anche a 80 anni.

E con sportiva non intendiamo una supercar, ma anche una classica Subaru Impreza WRX degli anni ‘90, la stessa auto dello sfortunato protagonista di questa storia, avvenuta in Australia, che è stato beccato in flagrante dalla polizia locale mentre transitava a 182 km/h in un tratto dove il limite di velocità consentito era di 100 km/h. All’uomo è stata revocata la patente per un totale di 6 mesi e dovrà pagare una multa si 1111 euro.

Stando alle dichiarazioni della polizia, l’uomo è stato “beccato” da una pattuglia autostradale su una strada secondaria nei pressi di Alma, a nord di Adelaide, in un tratto stradale che nell’ultimo periodo ha visto sempre più decessi dovuti alla velocità, una tendenza riscontrata comunque su tutto il territorio australiano, specialmente nella parte meridionale, dove c’è stato un incremento del 12% rispetto allo scorso anno.

Sembra proprio che il cocktail di strade australiane e auto Subaru istighino a delinquere, dato che di recente avevamo riportato un episodio, dove in quell’occasione un ragazzo aveva infranto i limiti di velocità per 11 minuti consecutivi, totalizzando un punteggio, ehm, una multa di oltre 10 mila dollari.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
3