Ecco ciò che resta di una Ford Mustang Mach-E distrutta in autostrada

Ecco ciò che resta di una Ford Mustang Mach-E distrutta in autostrada
di

La nuova Ford Mustang Mach-E è certamente una delle elettriche più desiderate del momento, noi l’abbiamo anche già guidata in pista e dobbiamo ammettere che è un modello fantastico. È però anche un’auto molto potente e non è difficile distruggerla...

L’auto distrutta che vedete in foto è proprio (o almeno lo era) una Ford Mustang Mach-E in una delle sue colorazioni più iconiche, Grabber Blue (lo stesso colore scelto da questo utente poi bersagliato dai fan Tesla, che sono arrivati addirittura a minacciarlo di morte a causa di una insana e insensata rivalità).

Non sappiamo molto sull’incidente che l’ha coinvolta, sappiamo solo che è avvenuto a gran velocità in autostrada - con la vettura che avrebbe urtato più volte prima di arrestarsi del tutto. Effettivamente, a guardare le immagini, sembrerebbe proprio che nessuna parte della vettura si sia salvata, ogni angolo ha bozzi e danni, è rimasto davvero ben poco da salvare...

Ricordiamo velocemente che la nuova Mustang Mach-E di Ford è in grado di arrivare a un’autonomia di 540 km nella sua versione Long Range AWD, che inoltre è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,1 secondi, come abbiamo potuto provare dal vivo sul circuito ACI di Arese. Mach-E parte in Italia da 49.900 euro nella sua versione RWD.

FONTE: CarScoops
Quanto è interessante?
1