di

Il test dell’alce è un test severo che mette a dura prova la dinamica della vettura, ma è anche un ottimo metodo per scoprire come si comportano le nostre auto in situazioni d’emergenza, in particolare quando ci si trova un ostacolo sulla nostra corsia di marcia. Questa volta gli spagnoli di km77.com hanno messo alla prova la Megane E-Tech.

Se volete sapere come va il crossover elettrico francese, vi rimandiamo alla nostra prova su strada della Renault Megane E-Tech, mentre in questo contesto ci concentriamo sul comportamento dell’auto nel corso del test dell’alce. Come al solito ricordiamo che la velocità base richiesta per ottenere un’ottima valutazione nell’esercizio è di 77 km/h, ma oltre ai freddi numeri è molto importante verificare il comportamento della vettura durante la manovra.

Ebbene, la Megane E-Tech si comporta piuttosto bene, e avrebbe anche passato il test a 77 km/h se non avesse abbattuto un cono durante la manovra. Il team iberico ha dunque riprovato ma la reazione è stata diversa così come in altri tentativi: l’auto è rimasta sempre sicura e facile da controllare, ma a velocità più elevate l’auto ha reagito sempre in maniera differente, alternando sottosterzo e sovrasterzo.

Il risultato migliore è stato registrato dunque con una velocità d’entrata di 74 km/h, e in questo frangente l’auto si è comportata a dovere, mettendo in mostra un evidente ma rassicurante sottosterzo, dovuto al peso piuttosto elevato unito alla larghezza contenuta degli pneumatici.

Il suo temperamento docile si è poi mostrato anche nella prova di slalom, dove ha registrato un tempo di 24,2 secondi, facendo meglio della Kia Sportage MHEV e della Volvo C40 Recharge, che ha svolto a sua volta il test dell’alce senza stupire.

Quanto è interessante?
1