Renault abbraccia la "vanlife" con il Trafic Space Nomad e l'Hippie Caviar Hotel

Renault abbraccia la 'vanlife' con il Trafic Space Nomad e l'Hippie Caviar Hotel
di

Le restrizioni di questi ultimi anni dovute al Covid-19 hanno creato una gran voglia di evadere dalla confusone e dalla città, per ritrovare il senso di scoperta e il viaggio on the road. E Renault è andata incontro a questa esigenza con due modelli ricchi di idee e una dotazione di bordo da riferimento.

La casa francese ha presentato i suoi van in occasione del Dusseldorf Motor Show, e se il Trafic Space Nomad sembra già pronto alla vendita, l’Hippie Caviar Hotel è invece un concept, che dopo aver fatto il suo debutto sotto forma di bozzetti e render, adesso viene esposto in “carne ed ossa”.

Lo Space Nomad è disponibile in due lunghezze, e con diverse configurazioni per gli occupanti, per un totale di quattro o cinque persone, a seconda della scelta. Tutte le versioni arrivano corredate da un tetto “mobile”, che si alza aumentando lo spazio disponibile all’interno della zona abitabile, e incorpora un letto che misura 2 metri in lunghezza e 1,20 metri in larghezza. Ribaltando la panca dei sedili posteriori si dà vita ad un altro letto che misura 1,88 x 1,24 metri.

Quando la panca rimane al suo posto, la zona giorno è dotata di una piccola zona cucina con due fornelli e un lavandino, assieme ad un piccolo frigorifero da 49 litri. Quando arriva l’ora di pranzo si può aprire un tavolo e decidere se posizionarlo all’interno del van o direttamente fuori, magari all’ombra del tendalino estraibile che fuoriesce dal lato del camper.

Le motorizzazioni prevedono due tagli di potenza, da 150 e 170 CV, con cambio automatico. Gruppi ottici a LED per tutte le versioni e tanta dotazione di sicurezza, come la frenata di emergenza attiva, mantenimento di corsia, monitoraggio della guida e rilevamento del punto ceco. Tutto questo entrerà a far parte della gamma Renault dal 2022, ma purtroppo non arriverà in Italia, ma soltanto in Svizzera, Germania, Austria, Belgio, Danimarca e Francia.

Sul concept Hippie Caviar Hotel vi abbiamo già raccontato tutto (qui trovate l’articolo in questione) ma al salone si è mostrato in forma reale, comunque basato sul Renault Trafic. Rispetto allo Space Nomad offre materiali ricercati e soluzioni ancor più intelligenti, come il letto che estraibile al posteriore per riposarsi a cielo aperto, avvolti dalle tende per la privacy, mentre sul tetto c’è una sorta di terrazza con tanto di posti sedili a scomparsa.

Se invece avete in mente di tuffarvi nel variegato mondo della vanlife costruendo si misura il vostro mezzo, sappiate che VanLab offre vari pezzi prefabbricati per un allestimento facile e veloce.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
RenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenaultRenault