Il Regno Unito si elettrifica: ecco la soluzione ai tempi di ricarica delle EV

Il Regno Unito si elettrifica: ecco la soluzione ai tempi di ricarica delle EV
di

Il settore automotive di tutto il mondo sta attraversando una rivoluzione mai vista in oltre un secolo di storia e, come avrete già intuito, riguarda l'elettrificazione estensiva dei veicoli che circoleranno sulle nostre strade.

Chiaramente non mancano lati negativi, infatti come per tutte le tecnologie ai primi passi della loro introduzione, ci sono vari aspetti da migliorare pesantemente. Uno di questi è innegabile, e riguarda i tempi di ricarica delle batterie che, se paragonati al tempo necessario a un pieno di carburante di un'auto tradizionale, risultano elevatissimi.

I modi per risolvere questa problematica possono essere molteplici. Il primo è un forte e attesissimo balzo tecnologico, che speriamo nel prossimo futuro possa sradicare a monte tutta la questione. Il secondo invece è rappresentato dall'introduzione di colonnine di ricarica estremamente rapide, come le Supercharger V3 proprietarie Tesla.

Terzo e ultimo sistema per evitare code lunghissime alle colonnine è la ricarica casalinga. Di recente alcuni marchi automobilistici hanno pensato di "regalare" dei kit appositi da montare presso l'abitazione dei propri clienti, che saranno quindi in grado di riempire la batteria della propria vettura senza dover attendere tempi biblici o dover lasciare il cavo di carica attaccato per tutta la notte.

Nel Regno Unito si è stimato che entro il 2025 più di 350.000 abitazioni saranno equipaggiate con tali sistemi, i quali favoriranno un passaggio più morbido e sostenibile dalle auto tradizionali a quelle elettriche. Per il Paese d'oltremanica si prevede infatti che nei prossimi cinque anni saranno circa un milione le EV circolanti, con un incremento esponenziale rispetto ai dati fatti registrare finora.

A fornire questi numeri è il Dipartimento dei Trasporti inglese, il quale prosegue dicendo che rispetto agli attuali 60 modelli di EV disponibili, per la fine di quest'anno i consumatori potranno scegliere ben 176 vetture differenti, e si arriverà fino a 333 opzioni per il termine del 2025.

L'Italia, anche se con modalità meno rapide, si sta avviando anche lei sulla stessa strada del Regno Unito. I dati sulle vendite di auto elettriche circa il territorio italiano confermano infatti un trend positivo, e a mettere il punto esclamativo su questo è la Tesla Model 3 di Elon Musk. A proposito della casa californiana, il suo valore in borsa è alle stelle: adesso le azioni valgono quanto quelle di FCA, Ford e GM messe insieme.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1