Il ragazzo della Tesla senza conducente sfida la polizia: uscito un nuovo video

Il ragazzo della Tesla senza conducente sfida la polizia: uscito un nuovo video
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo scorso 7 maggio vi abbiamo parlato di uno strano personaggio che più volte si è ripreso seduto sui sedili posteriori di una Tesla senza che nessuno fosse alla guida. A San Francisco è partita un’indagine delle autorità e il ragazzo è finito su tutti i media specializzati, anziché fermarsi però ha appena rincarato la dose di pericolosità.

Come spesso ricordiamo su queste pagine, Autopilot di Tesla - nonostante il nome ambiguo - non è un sistema di guida autonoma al 100%, di Livello 5. Tutt’altro: rappresenta un ottimo sistema di assistenza alla guida di Livello 2, così come tante altre vetture sul mercato sono in grado di offrire, c’è molta gente però che si ostina a sopravvalutare il sistema. Autopilot, anche al suo massimo potenziale, richiede sempre mani sul volante, cintura allacciata e occhi fissi e attenti sulla strada, poiché potrebbe richiedere l’intervento umano in qualsiasi momento (esiste però il modo di raggirare i sistemi di sicurezza).

Il ragazzo di San Francisco, ora sempre più ricercato, ha rincarato la dose (trovate il video originale sulle pagine di Electrek): ha girato un video selfie in cui non solo mostra, come al solito, lui seduto sui sedili posteriori senza nessuno alla guida, si prende beffa di chi lo sta cercando mostrando uno dei tanti articoli a lui dedicati - e purtroppo siamo certi che proprio gli articoli gli hanno dato la spinta per continuare nelle sue “gesta”.

Purtroppo stiamo parlando di una Tesla che guida da sola su un’autostrada pubblica, potrebbe causare un incidente e coinvolgere altri utenti della strada totalmente innocenti, motivo per cui questo soggetto andrebbe fermato il prima possibile. La polizia californiana ha invitato i cittadini a segnalare avvistamenti del ragazzo, così che si possa intervenire.

Quanto è interessante?
2