Quante persone muoiono ogni anno in incidenti stradali? Il nuovo studio OMS

Quante persone muoiono ogni anno in incidenti stradali? Il nuovo studio OMS
di

Quante persone muoiono sulla strada, a causa di incidenti, ogni anno in tutto il mondo? È una domanda a cui risponde l'ultimo report dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'OMS, secondo cui il numero di decessi annuale è ormai pari a 1,35 milioni, tanti, forse troppi.

Le principali vittime inoltre sembrano essere bambini e giovani fra i 5 e i 29 anni, un'informazione davvero sconfortante, che ha costretto il direttore generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, a fare una dura dichiarazione.

"Tutti questi morti sulle strade sono inaccettabili, stiamo pagando un prezzo troppo alto per la nostra mobilità. Non possiamo rimanere a guardare, Non si può rimanere impassibili davanti a numeri simili. I Governi devono pensare ad azioni efficaci per ridurre il numero dei decessi stradali" ha detto Ghebreyesus.

Passando alla sola Italia, i morti sono stati 3.333 nel 2016, 5,6 ogni 100.000 abitanti, il 32% dei quali conducenti di automobili, il 26% conducenti a due ruote, il 18% pedoni, l'11% passeggeri di automobili, il 7% ciclisti, il 5% conducenti e passeggeri di camion e autoarticolati, il 2% "altro" e meno dell'1% conducenti e passeggeri di autobus - che si dimostra uno dei mezzi più sicuri, dati alla mano. Se la nostra sembra una media alta, per numero di abitanti, in Europa va un tantino peggio e si sale a 9,9 ogni 100.000 cittadini.

Quanto è interessante?
5