di

I produttori tedeschi di autovetture tendono a settare degli standard per le berline sportive. Sono decenni oramai che le divisioni sportive di BMW, Mercedes e Audi, le quali rispettivamente sfornano vetture con i prefissi 'M', 'AMG' ed 'S' andando a competere l'una con l'altra per guadagnarsi con la forza lo scettro della più veloce.

In questo caso sulla linea di partenza abbiamo una BMW M340i, una Audi S4 e una Mercedes-AMG C43, le quali si sfidano sul quarto di miglio. I ragazzi di Throttle House non sono affatto nuovi a pratiche di questo tipo, ed è molto interessante scoprire l'esito della gara.

Partiamo però dai numeri, sempre molto interessanti e particolarmente indicativi. Tutte e tre godono di un motore a sei cilindri turbocompresso e della trazione integrale, ma essendo unità differenti erogano output differenti. La C43 da questo punto di vista parte in vantaggio grazie a 390 cavalli di potenza e 520 Nm di coppia. A seguire troviamo la BMW, con 386 cavalli e 500 Nm. Infine c'è l'Audi S4, che chiude il gruppo con 358 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia. Sia la BMW che l'Audi godono di un avanzato sistema di launch control, mentre la Mercedes-AMG ne è sprovvista.

Per non far partire sempre in palese svantaggio la sportiva di Stoccarda, i ragazzi hanno deciso di mettere in atto tre differenti tipologie di gara. La prima con le tre vetture ferme ai nastri di partenza con gli eventuali launch control attivi, la seconda con launch control disattivo e la terza con le auto in corsa.

Il primo tentativo ha visto vincere in modo quasi ovvio la BMW, mentre in seconda posizione si è piazzata la Audi e in terza la Mercedes. Il secondo test si è concluso con un'altra vittoria della BMW, mentre il secondo e il terzo bolide si sono scambiati di posto. In ultimo, con la partenza in movimento, è stata ancora una volta la BMW a stravincere.

Come si è visto, non sempre la forza bruta porta al trionfo inevitabile, ma avviandoci a concludere vogliamo rimandarvi a due interessanti notizie inerenti il brand di Monaco di Baviera. La prima riguarda una cattivissima variante custom della BMW X6, attenti a non farla arrabbiare. Infine sono arrivate novità sulla BMW iNext: il SUV completamente elettrico sarà presentato tra una settimana.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1