Le prossime Ford si potranno guidare senza mani sul volante con Co-Pilot 360

Le prossime Ford si potranno guidare senza mani sul volante con Co-Pilot 360
di

Negli ultimi tempi si parla sempre di più di guida autonoma, grazie a Tesla che ha rilasciato ad alcuni selezionati utenti la Guida Autonoma Cittadina in versione Beta. Anche Ford però ha un sistema che non teme confronti, il Co-Pilot 360, di cui oggi conosciamo qualche dettaglio in più.

La tecnologia, che a livello di struttura condivide molto con il Super Cruise di GM (considerato da Consumer Reports il migliore sistema di assistenza, anche meglio di Autopilot), permetterà la “guida senza mani sul volante”, con alcune limitazioni però. La feature sarà disponibile soltanto su determinate autostrade pre-mappate, inoltre anche senza tenere le mani sullo sterzo il conducente sarà comunque costretto a guardare la strada, poiché una telecamera interna vigilerà sul grado di attenzione.

Insomma non una guida autonoma al 100% ma solo la possibilità di tenere le mani lontano dal volante, cosa che comunque potrebbe farci viaggiare con meno stress. L’ovale blu assicura che tale tecnologia sarà disponibile su oltre 100.000 modelli nel suo primo anno, partendo dal SUV elettrico Mach-E e il nuovo pick-up F-150.

Sulla Mach-E in particolare la funzione si potrà acquistare per 3.200 dollari extra, nulla a che fare dunque con i 10.000 chiesti da Tesla per il Full Self Driving negli USA - anche se parliamo di due prodotti differenti. La prima autostrada mappata sarà la CA Route 1, nessuna notizia invece della disponibilità in Europa - dove fra l’altro ci sono molte più regole e paletti in merito alla guida autonoma.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1