Le prossime auto Volvo avranno la guida autonoma NVIDIA DRIVE Orin

Le prossime auto Volvo avranno la guida autonoma NVIDIA DRIVE Orin
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Volvo Cars intensifica la collaborazione con NVIDIA. L’azienda americana si occuperà della prossima generazione di auto a guida autonoma del marchio, che darà dotata della piattaforma DRIVE Orin.

Volvo punta dunque sempre più energie, tempo e denaro alla guida autonoma di prossima generazione, proseguendo l’obiettivo di utilizzare la tecnologia system-on-a-chip (SoC) DRIVE Orin di NVIDIA, che a oggi si colloca come leader del mercato. I computer di nuova generazione destinati alla guida autonoma sono in grado di processare un numero impressionante di operazioni al secondo (TOPS), ovvero fino a 254 tera (o 254 trilioni).

Volvo sarà molto probabilmente la prima casa automobilistica internazionale a usare in larga scala questa avanzata piattaforma, con l’architettura SPA2 che sarà predisposta per la guida autonoma già a inizio produzione. "Crediamo nella collaborazione con le principali aziende tecnologiche del mondo al fine di realizzare le migliori Volvo possibili", ha dichiarato Henrik Green, Chief Technology Officer.

"Con l'aiuto della tecnologia NVIDIA DRIVE Orin potremo raggiungere un livello superiore di sicurezza sulle nostre auto di nuova generazione". Ricordiamo che DRIVE Orin si avvale dell’aiuto di scanner LiDAR, la stessa che oggi troviamo sugli ultimi iPad Pro e iPhone 12 Pro, ovviamente in scala molto più grande. A gestire le operazioni base sarà poi il core computer NVIDIA DRIVE Xavier, pensiamo al software di bordo, alla gestione dell’energia e all’assistenza alla guida.

Quanto è interessante?
1
Le prossime auto Volvo avranno la guida autonoma NVIDIA DRIVE Orin