La prossima VW I.D. R conterrà tecnologia misteriosa per sfidare la Tesla Roadster

La prossima VW I.D. R conterrà tecnologia misteriosa per sfidare la Tesla Roadster
di

La Volkswagen I.D. R di attuale generazione sta facendo tanto parlare di sé ultimamente. Di recente infatti ha umiliato una prestante McLaren 720S in una gara di accelerazione, ed è rinomata per detenere vari record su alcuni tracciati famosi.

Adesso però si parla già della prossima generazione della incredibile sportiva, o magari di una nuova vettura progettata grazie all'esperienza fatta dal team lavorando su di essa, la quale sarà probabilmente basata sulla versatile piattaforma MEB della Volkswagen ID.3 o su una sua variante modificata. A ogni modo il bolide potrebbe andare a competere con la Tesla Roadster di Elon Musk tramite motori elettrici montati sia sull'avantreno che sul retrotreno, anche se a quanto pare gli ingegneri stanno ancora riflettendo sul tipo di trazione da adottare.

La piattaforma MEB potrebbe persino consentire lo sviluppo di una macchina in configurazione 2+2, che andrebbe a posizionarsi nel segmento di mercato della Audi TT. Lo stesso obiettivo, secondo quanto riportato da Autocar, sarebbe anche nei piani di Porsche, che starebbe sviluppando una Boxter completamente elettrica e basata sulla tecnologia della Taycan.

A supportare le voci di corridoio ci pensa Sven Smeets, direttore del reparto corse della casa di Wolfsburg, che spiega il fatto che "una nuova batteria basata sulle performance" è in sviluppo internamente, e verrà impiegata per le future incarnazioni di I.D. R. Non è un mistero che le batterie delle sportive VW utilizzino un differente processo chimico rispetto a quelle impiegate nella ID.3. Inoltre verrà adottata una nuova architettura di "impacchettamento" delle celle, a garantire migliore efficienza complessiva.

Al contempo Volkswagen è al lavoro su un SUV elettrico "rugged": è ancora una volta una mossa per portare concorrenza a Tesla e al suo Cybertruck?

FONTE: autocar
Quanto è interessante?
3