di

Ferrari ha già reso pubblica la sua roadmap di prodotti fino al 2022, e al momento l'attenzione è quasi tutta concentrata sul SUV Purosangue, il quale secondo molti potrebbe rappresentare un allontanamento del brand dal suo focus principale, mentre per altri la mossa è vista semplicemente come un ampliamento naturale della gamma.

Il noto presentatore e conducente di Top Gear, Chris Harris, non è ad esempio affatto convinto della mossa del Cavallino Rampante, anche se ammette che probabilmente a Enzo Ferrari il Purosangue sarebbe piaciuto, in quanto avrebbe senza alcun dubbio finanziato la divisione corse, chiodo fisso del leggendario imprenditore italiano.

Non bisogna però farsi distrarre troppo, poiché è facile perdersi un portfolio di prodotti sempre più ampio e sfaccettato. Dopo gli avvistamenti inerenti una probabile Ferrari 812 GTO son saltati agli onori della cronaca anche quelli che immortalavano due interessanti prototipi, uno con V6 ibrido e l'altro dal rumoroso ed enorme V12.

Quest'ultimo si basa chiaramente sulla carrozzeria di una Ferrari LaFerrari Aperta, e finora è stato testato sia sul circuito di Fiorano che sulle strade pubbliche nei pressi dello stabilimento di Maranello. Nel video in alto salta subito all'occhio il sistema di bloccaggio dei cerchi, questa volta a cinque bulloni invece che a singolo bloccaggio centrale. Al muletto manca la pinna centrale che caratterizzava il paraurti anteriore della hypercar originale e anche la presa d'aria sul cofano, mentre il retrotreno appare pressoché invariato.

Il lunotto posteriore però è stato accorciato, e allo stesso tempo le prese d'aria sui passaruota, le quali servivano ad immettere aria fresca nel motore, risultano diverse, e suggeriscono possa trattarsi di un qualcosa che va ben oltre una semplice LaFerrari camuffata. E' chiaro che il Cavallino Rampante si stia sforzando nel tenere vivo il V12 cercando di restare all'interno delle limitazioni sulle emissioni, pertanto è lecito immaginarsi una configurazione ibrida che si basi tanto su una potente unità elettrica.

Ferrari non è l'unico marchio che sta provando a portare il V12 verso il futuro, poiché l'intento è lo stesso di Lamborghini. Due giorni fa infatti il brand del Toro ha ufficializzato una notizia molto interessante: l'erede della Lamborghini Aventador monterà ancora una volta un V12 aspirato (forse ibrido). Tornando a Maranello non possiamo non citare la rivelazione della nuova Ferrari 488 GT Modificata: ammiratela in questo video.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2