La prossima BMW M5 avrà 1000 CV elettrici? Lo afferma un report

La prossima BMW M5 avrà 1000 CV elettrici? Lo afferma un report
INFORMAZIONI SCHEDA
di

BMW ha appena mostrato a tutti il refresh della sua M5 2021, ma i rumors intorno alla super berlina tedesca cominciano già a guardare al futuro. La casa automobilistica di Monaco di Baviera elettrificherà estensivamente la propria gamma, ed a conferma di questo ci sono tantissimi indizi, anche ufficiali.

Difatti entro il 2023 il brand punta a sfornare ben 25 nuovi modelli elettrici provando a sfidare direttamente Tesla, che rappresenta il leader del settore EV in questo preciso momento storico. Di recente poi abbiamo assistito alle prime foto spia della BMW iNext 2021, la quale incarnerà un SUV elettrico tecnologicamente avanzatissimo.

Adesso però si parla della prossima generazione di BMW M5, che secondo i rumors potrebbe differire dalla normale Serie 5 montando un powertrain completamente elettrico. A suggerirlo è un report di Car Magazine, dove l'ipotesi di un passaggio netto dall'alimentazione tradizionale a quella EV, saltando a piè pari l'ibridazione, si fa sempre più forte.

In questo senso pare che BMW starebbe testando quella che internamente è chiamata "powerBEV" usando come base la carrozzeria di una Serie 5 la quale monta una piattaforma esclusivamente elettrica. Questo ha fatto drizzare le orecchie circa il futuro della M5, che potrebbe godere dell'incredibile potenza di 1.000 cavalli.

I dettagli non finiscono qui, perché si è discusso anche della presenza di tre varianti differenti, dominate in quanto a potenza dalla configurazione a tre motori da 250 kW l'uno, i quali si dispongono in coppia sull'asse posteriore e singolarmente su quello anteriore. Quello che sorprende, dobbiamo ammetterlo, non è soltanto la forza bruta del veicolo, ma anche l'autonomia: la piattaforma powerBEV dovrebbe consentire 700 chilometri per singola carica in ciclo WLTP.

Per vederci chiaro i ragazzi di Motor Trend hanno contattato BMW, ma la risposta è stata questa:"nessun commento è possibile su questa speculazione." Insomma, dal nostro canto non possiamo fare altro che aspettare e assistere all'evolversi della situazione, ma siamo certi dovremo attendere almeno tre anni per il debutto del veicolo.

In chiusura vi informiamo circa l'interessamento della casa automobilistica tedesca verso la tecnologia a idrogeno. BMW vuole tenere aperta ogni strada per il proprio futuro, ed è per questo che negli ultimi mesi si è spinto verso la BMW X5 a idrogeno e sulla presentazione di un nuovo e fenomenale powertrain a fuel cells.

FONTE: motortrend
Quanto è interessante?
1