La proposta: le multe? Direttamente su smartphone, con notifica via app

La proposta: le multe? Direttamente su smartphone, con notifica via app
di

Il Ministero dell'Innovazione ha lanciato una proposta per digitalizzare ulteriormente i rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione. Un'iniziativa che, se concretizzata, darebbe la possibilità allo Stato di comunicare agli automobilisti multe e sanzioni direttamente via notifica sullo smartphone, con una piattaforma creata ad hoc.

Una proposta che arriva solo a poche ore da un'altra iniziativa di digitalizzazione della PA: l'introduzione dell'identità digitale, che sostituisce il codice SPID. Anche questo sarebbe un sistema ancora in fase di progettazione, e quindi destinato al futuro.

L'altra proposta che interessa gli automobilisti è quella di creare una piattaforma online per le notifiche digitali della Pubblica Amministrazione. Un portale dove il cittadino riceverebbe tutti gli atti amministrativi, e quindi anche multe e comunicazioni dell'agenzia delle entrate — ma non gli atti giudiziari.

C'è già un emendamento alla manovra per introdurre la piattaforma. Un primo step per arrivare a quella che si potrebbe definire domicilio digitale. Addio numero civico e possibilità di perdersi le raccomandate perché magari ci arrivano quando siamo fuori. Tutto online, tracciabile e impossibile da perdere.

In altre parole, il Ministro Paolo Pisano propone un potenziamento dell'attuale cassetto fiscale, che verrebbe allo stesso tempo anche semplificato. Non sarebbe poi nemmeno necessario controllare manualmente il portale per verificare la presenza di eventuali avvisi: il Ministro propone che si possa richiedere la notifica via email o app.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
3