INFORMAZIONI SCHEDA
di

Poche ore fa vi abbiamo dato la notizia dell’arrivo nel mercato italiano della Tesla Model Y, e adesso possiamo vedere alcuni retroscena sul controllo qualità effettuato dalla casa di Palo Alto sulle sue vetture, e più in particolare sulla Model Y. Niente viene lasciato al caso, e il processo si compone di 25 fasi differenti.

Sia chiaro, si tratta di controlli in linea con quanto viene fatto anche dalle altre case produttrici, ma è comunque interessante sbirciare dietro le quinte per vedere il lavoro che c’è dietro ad una singola vettura. Nel video si susseguono le varie fasi, che vi elenchiamo di seguito per comodità:

  • Ispezione della qualità delle parti stampate
  • Misura a grandezza naturale della piastra di base posteriore
  • Ispezione a raggi X
  • Ispezione ad ultrasuoni
  • Monitoraggio online delle dimensioni del corpo vettura
  • Misura delle coordinate
  • Ispezione della qualità della vernice
  • Verifica ispezione dello spessore del film
  • Monitoraggio e tracciabilità del processo di coppia
  • Ispezione interna
  • Perdita laterale impianto aria condizionata
  • Scansione retrospettiva di precisione
  • Test completo di tenuta all'aria del veicolo
  • Prova di tenuta al fumo
  • Controllo dei gruppi ottici
  • Calibrazione visiva
  • Test dinamico dei mozzi rotanti
  • Test di resistenza a pioggiaappannamento
  • Prova di trazione
  • Prova di durezza
  • Analisi metallografica
  • Ispezione della qualità del materiale in entrata
  • Prova del rumore delle vibrazioni
  • Prova di guado
  • Verifica della stampa del documento

La Gigafactory di Shangai è al momento una delle fabbriche di auto EV più grandi del mondo, ed è un elemento fondamentale nella crescita e nei guadagni di Tesla, nonostante sia operativa da soltanto due anni, a cui sarà affiancata un’altra enorme fabbrica a Berlino, destinata al mercato europeo ma ancora in ritardo sulla tabella di marcia.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
2