Un problema logistico ferma Tesla: a rischio il record delle 100.000 unità nel Q3

Un problema logistico ferma Tesla: a rischio il record delle 100.000 unità nel Q3
di

Il secondo trimestre 2019 di Tesla è stato assolutamente da incorniciare, una volata che lo stesso Elon Musk ha tirato ai suoi dipendenti scrivendo mail di incitamento e lanciando diverse offerte su Model S e X. Ora però, con l'affacciarsi del terzo trimestre, le precedenti 95.000 unità potrebbero diventare solo un ricordo.

La compagnia californiana potrebbe infatti superare le 100.000 unità in questo Q3 2019, e a leggere di tutti i record di vendita in vari Paesi del mondo non viene difficile crederlo. Certo notizie dell'ultima ora riportano di alcuni problemi legati al reparto logistico incaricato di consegnare le auto, che potrebbe fermare il record a poche migliaia di unità al di sotto delle 100.000, il che sarebbe davvero un peccato per Elon Musk e soci.

L'imprenditore sudafricano in ogni caso ha di che sorridere: anche se le consegne infatti non riusciranno a superare le 100.000 unità, gli ordini online del trimestre si attestano attorno ai 110.000, se solo Tesla avesse più unità a disposizione e un reparto logistico più avanzato parleremmo di ben altri numeri... InsideEVs aveva infatti ottenuto delle proiezioni diverse per il trimestre, tramite una sua recente infografica si parlava di 115.000 unità, almeno in proiezione (di Model S, X e 3 messe insieme, ovviamente), ma sembra che la realtà abbia giocato un piccolo scherzo a Tesla. Oggi comunque si chiude il trimestre, nei prossimi giorni avremo cifre molto più precise. Nel frattempo i clienti Tesla possono godere del nuovo software V10, ormai rilasciato in via ufficiale.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2
Un problema logistico ferma Tesla: a rischio il record delle 100.000 unità nel Q3