Dopo le prime smentite ora è ufficiale, Aston Martin sta trattando con nuovi investitori

Dopo le prime smentite ora è ufficiale, Aston Martin sta trattando con nuovi investitori
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A quanto pare è ufficiale, Aston Martin presto potrebbe cambiare proprietà. Dopo una prima stizzita smentita (parziale), ora l'azienda ha comunicato come da regole alla borsa di Londra che, effettivamente è in corso un dialogo con un potenziale investitore.

Così Aston Martin in una nota ufficiale: ''la Società conferma che sta rivedendo le sue necessità di finanziamento e le varie opzioni di reperimento di fondi ed è inoltre impegnata in discussioni nelle fasi iniziali con potenziali investitori strategici in prospettiva della costruzione di relazioni a più lungo termine che possono o meno comportare un investimento azionario. Un ulteriore annuncio sarà fatto nei modi e nei tempi appropriati''.

A lanciare la notizia di un possibile cambio di proprietà era stato per primo il magazine inglese Autocar. C'è già anche il nome: Lawrence Stroll, finanziere attivo nel settore della moda (da Tommy Hilfinger a Ralph Lauren) e con un'immensa passione per le auto. Non solo ha una collezione di auto piuttosto notevole, ma è anche il proprietario di Racing Point, team di Formula 1 dove corre in qualità di pilota suo figlio.

È una fase piuttosto interessante per Aston Martin, ricca di opportunità ma anche di sfide potenzialmente molto impegnative. Da una parte c'è il suo nuovo SUV DBX da cui ci si aspettano alti volumi di vendita, dall'altra grava sul brand, così come su tutti gli altri produttori automobilistici britannici, l'incognita di una eventuale no-deal Brexit.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
1