Prezzi benzina fuori controllo: in autostrada superati i 2 euro al litro

Prezzi benzina fuori controllo: in autostrada superati i 2 euro al litro
di

Che i prezzi della benzina fossero in rialzo lo avevamo già detto in un precedente articolo, ora però la questione sta diventando preoccupante: in autostrada abbiamo superato i 2 euro al litro.

Le motivazioni sono da ricercare nelle tensioni in Libia e nell'inasprimento delle sanzioni all'Iran da parte degli USA, che hanno causato un diretto aumento delle quotazioni del greggio e di tutti i prodotti petroliferi associati. Complici anche i rincari dovuti alle festività italiane, con Pasqua ormai alle spalle ma il 25 aprile e il 1 maggio che devono ancora arrivare, sulla A1 Milano-Napoli siamo così arrivati a 2,051 euro al litro (prezzo servito nell'area Lucignano est, Arezzo, come segnalato da diversi lettori alle maggiori testate italiane).

Ad Arno ovest, Firenze, si toccato i 2,051, a San Pietro, Napoli, addirittura i 2,071, mentre a Milano, a San Zenone est, ci si ferma ai 2,020, come confermato dall'Osservatorio carburanti del Mise. Il self di benzina, in media, costa adesso in Italia 1,618 euro al litro, per il diesel invece si spende 1,508 euro al litro. Come riferito dal Quotidiano energia, oggi sono Eni, Ip e Italiana Petroli ad alzare i prezzi di 1 centesimo per entrambi i carburanti principali (che alimentano oltre il 90% delle auto italiane circolanti), anche se in autostrada - come abbiamo visto - la situazione è decisamente fuori controllo e ci riporta indietro di qualche anno, a tempi che pensavamo passati.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
5