Presentata la Hyundai Veloster N ETCR, elettrica da racing a trazione posteriore

Presentata la Hyundai Veloster N ETCR, elettrica da racing a trazione posteriore
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Veloster scende nelle piste dell'e-racing, le competizioni sportive dedicate alle auto da corsa elettriche. A Francoforte il brand sudcoreano ha rivelato la Veloster N ETCR, che come si intuisce dal nome è stata progettata per correre nelle competizioni dell'omonima categoria.

È la prima sportiva elettrica di Hyundai. Il look, tolta la speciale serigrafia, è fondamentalmente identico a quello della Veloster N tradizionale presentata nel 2018. Via il motore turbo a 4 cilindri 2.0L, che viene ovviamente sostituito dalla propulsione elettrica. Sappiamo che il motore elettrico è singolo, ma purtroppo Hyundai non ha ancora annunciato nessuna delle specifiche tecniche del veicolo. Tempi di accelerazione, kW e velocità di punta? Li scopriremo più avanti.

Probabilmente già verso la fine di questo mese, quando Hyundai mostrerà un test completo della Veloster N ETCR. Sappiamo però che questa Veloster si contraddistingue anche per la trazione posteriore, e non solo per la propulsione elettrica, mentre il motore elettrico è in posizione centrale. Ulteriore motivo per cui ci si aspetta un'esperienza di guida drasticamente diversa.

"Oggi abbiamo raggiunto un'altra pietra miliare speciale nella storia di Hyundai Motorsport", ha detto executive VP dell'azienda Thomas Schemera. "Siamo orgogliosi di rivelare la Hyundai Veloster N ETCR, la nostra prima macchina elettrica da corsa, progettata specificatamente per i parametri ETCR".

Quanto è interessante?
1